Latina, Politica

Lo striscione dell’imbecillità

La stampa locale, quella cartacea e quella sul web, non doveva pubblicare la notizia e la foto dello striscione “provocatorio” appeso ad una finestra che “indirettamente” derideva il Lazio Pride latinense. 

In primo luogo perché non era una notizia, in secondo luogo perché l’imbecille autore del gesto voleva attirare l’attenzione su di sé e sulla sua solitudine, comportamento preso in prestito dai milioni di imbecilli sparsi in giro per il pianeta terra che provano di tutto pur di vedere la propria foto pubblicata su un giornale. 

Le notizie andrebbero verificate e gli imbecilli andrebbero riconosciuti, una regola dimenticata nell’ambiente giornalistico.

Leave a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi