Italia, Politica

Piccoli Scilipoti crescono tra i grillini

I grillini hanno fondato il loro “credo” su alcuni punti fermi, irrinunciabili. Ai primi posti figura la lotta ai “privilegi della casta”, in testa ai quali c’è l’immunità parlamentare. Sulle richieste di autorizzazione a procedere contro Salvini e di mandare il Ministro a processo le certezze grilline vacillano, più della metà dei parlamentari sarebbero pronti a votare contro contravvenendo alle indicazioni di voto di Fico e Di Maio.

I grillini ci provano sempre, in questo caso la giustificazione dello “strappo” culturale la trovano nel “merito” delle accuse a Salvini, a loro modo diverse dalle altre fattispecie. Cioè si ergono a “giudici per le indagini preliminari” per giustificare una decisione politica!!!

Simo abituati, nella cultura garantista che ci contraddistingue a non condannare né assolvere nessuno prima della sentenza, diveramente da quanto fanno i grillini. Il principio che ci piace è quello in base al quale in uno stato di diritto ci si difende “nel processo” e non “dal processo”. I problemi sono altri, evitare la gogna mediatica e la trasfromazione delle indagini preliminari nella sentenza definitiva di condanna.

Tuttavia, è facile intuire che alla base del cambio radicale nella filosofia grillina non vi siano solo le vincende giudiziarie e politiche di Salvini, ma ben altro, ovvero la volontà di salvare l’esecutivo costi quel che costi.

Sarebbe un errore grave usare le elementari categorie grilline del “mantenimento della poltrona” per spiegare le spinte interne e gli umori nei gruppi parlamentari grillini. C’è di più, c’è un piccolo esercito di onorevoli e senatori a cinque stelle pronti a diventare “responsabili”,
oggi iniziando ad indebolire le posizioni pentastellate sul caso Diciotti, domani chissà, pronti a costituire un “gruppo di fuoriusciti” per consentire la nascita di una nuova maggioranza del ricostituito centrodestra a guida salviniana.

Solo fantasia, forse, nel frattempo piccoli Scilipoti crescono nei gruppi parlamentari grillini.

Leave a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi